Ripensare l’economia tra profitto ed etica del bene comune. Incontri EllePì a Bologna

Ripensare l’economia tra profitto ed etica del bene comune. Incontri EllePì a Bologna

 

Ripensare l’economia tra profitto ed etica del bene comune

Incontri Elle – Bologna –  Serre dei Giardini Margherita

 24 Novembre 2017 – ore 18:00 – 20:00

 

La difficoltà di coniugare profitto ed etica, cioè quella di rendere una impresa responsabile non solo di fronte ai propri azionisti, ma anche di fronte a tutti i suoi stakeholder, alla società e all’ambiente, è un tema assai dibattuto ma, spesso, disatteso nei fatti. Le difficoltà che si incontrano riguardano sia l’opprimente ostilità del paradigma economico e finanziario che tende a separarli, sia la miopia di un management troppo spesso impegnato a produrre risultati utili solo a investitori e mercato.

La sfida per coloro che vorrebbero giungere ad una economia che possa dirsi davvero “civile” sta nella creazione di un ecosistema che tenga insieme impresa responsabile e società. Significa progettare un percorso, anche educativo, per imprenditori e manager che vogliano andare oltre il profitto e produrre benefici per molti, massimizzando il loro impatto positivo verso persone, comunità, territori, ambiente, beni e attività culturali.

La crescente attenzione alla responsabilità sociale e il fenomeno delleimprese ibride” – in cui la vocazione profit si lega alla responsabilità del non profit – mostrano come tale processo sia in atto, coagulandosi in approcci e pratiche che prendono forma in numerose e significative esperienze. Si delinea un modello di impresa che individua come costitutiva della sua missione e funzione anche la gestione dell’inter-esse della società civile, impegnandosi a coniugare responsabilità, reciprocità e una trasparenza verso gli stakeholder, il territorio e l’ambiente.

La Fondazione Lavoroperlapersona, con il suo primo appuntamento a Bologna, propone un incontro per comprendere come economia e ‘inter-esse’ possano declinarsi non solo in chiave individualista e opportunistica, ma anche per generare benefici e nuove possibilità per tutti, secondo un modello relazionale di azione generativa. L’obiettivo è liberarsi dalla gabbia dei meccanismi impersonali di una economia che frappone ostacoli all’idea che si possa costruire un’altra economia capace di interessarsi e coltivare il bene comune.

 

 

Ospiti:

Roberto Mancini è filosofo, professore ordinario di Filosofia Teoretica presso l’Università di Macerata.

Leonardo Becchetti è economista, professore ordinario di Economia politica presso l’Università di Roma Tor Vergata.

Gaspare Caliri è co-founder di Kilowatt, un modello innovativo di acceleratore di idee ad alto valore sociale ed ambientale, nata come modello di partnership pubblico-privato sostenibile e innovativo

 

Programma: 

Ore 18:00 Accoglienza e Registrazione

Ore 18:15 Apertura lavori

– Gaia Corazza, Project Leader Fondazione Lavoroperlapersona

– Gabriele Gabrielli, Presidente Fondazione Lavoroperlapersona

Ore 18.30 Spazio relatori

– prof. R. Mancini, Università di Macerata: Un’altra economia per l’umanità

– prof. L. Becchetti, Università Roma Tor Vergata: Generare valore condiviso: una rivoluzione di metodo per dare speranza

– G. Caliri, Kilowatt: Fenomenologia di un luogo bossless. Kilowatt e il suo community hub, Le Serre dei Giardini

Ore 19:30 Discussione

Ore 20:00 Chiusura  

 

 

ISCRIVITI ALL’EVENTO UTILIZZANDO IL FORM SOTTOSTANTE:

 

Nome e Cognome(richiesto)

Indirizzo email(richiesto)

Cellulare

Città

Professione

Nome e Cognome accompagnatore

Indirizzo email accompagnatore

 

 

No Comments

Post A Comment