Blog EllePì – Le tombole non sono tutte uguali…

di Gabriele Gabrielli


Il gioco della tombola, come si sa, non nasce oggi ma circa trecento anni fa a Napoli. La tradizione vuole che sia un gioco di famiglia riunita per le festività del Santo Natale. Ma le tombole non sono tutte uguali. A Offida, per esempio, durante le festività natalizie si svolge la Tombola Intergenerazionale, un’iniziativa riservata alla partecipazione di coppie. Solo coppie: genitori e figli, nonni e nipoti,  zii e nipoti per scoprire la ricchezza dell’incontro fra generazioni.

Anche qui c’è il tradizionale cartellone e le cartelle disegnati da Antonella, ma a differenza delle altre tombole ci sono dei numeri speciali che, quando escono, propongono giochi, indovinelli, storie e attività dedicate ai lavori vecchi e nuovi, alle relazioni e al linguaggio che cambiano tra una  generazione e l’altra. Perché è difficile talvolta comprendersi, cambiano le aspettative, cambiano anche i progetti e le motivazioni che li accompagnano. Cambia la visione del mondo che si ha tra persone di diversa età e generazioni differenti. Il dialogo allora può interrompersi e lasciare il posto a conflitto, distanza e incomprensione.

I contenuti-sorpresa che si celano dietro i numeri di questa tombola speciale di Offida, sapientemente ideati e proposti da Sonia, Veronica e Giorgio, aiutano a riscoprire allora, nella gioia dell’incontro, quanto sia importante l’ascolto reciproco. Lo scoprono i più piccoli, ma anche genitori, nonni e zii che hanno l’occasione per riflettere sulla vita, trascorrendo un’ora con leggerezza, come misterioso appuntamento tra passato, presente e futuro. La tombola della Fondazione Lavoroperlapersona poi è speciale anche perché si svolge in un ambiente molto bello, la piccola Chiesa di San Michele che ospita il progetto FUTUROanteriore  dedicato proprio all’incontro fra generazioni. Ci sono ancora tre appuntamenti: 27 dicembre, 30 dicembre, 3 gennaio per cogliere questa occasione di incontro diverso tra generazioni, all’insegna del gioco e della sua potente pedagogia. Un invito per i genitori, nonni e zii…


COME PARTECIPARE:
La partecipazione alla Tombola Intergenerazionale è riservata a coppie di nonni/nipoti, genitori/figli e zii/nipoti fino ad un massimo di 8 coppie ad incontro. La quota di partecipazione è di 3 euro a coppia da versare all’atto dell’iscrizione presso il negozio di Monja (Corso del Serpente Aureo, 89). Gli appuntamenti della Tombola Intergenerazionale si terranno presso la Chiesa di San Michele dalle ore 16:30 alle ore 18:00. Per maggiori informazioni telefonare a Giorgio Tintino – 3292273622 – o a Sonia Palermo – 3703275789.


Gabriele Gabrielli è Presidente della Fondazione Lavoroperlapersona. Executive coach e consulente, insegna Organizzazione e gestione delle risorse umane all’Università LUISS Guido Carli, mentre alla LUISS Business School è Professor of  Practice di People management, HRM and Organisation, Organizational Behaviour e Direttore del Master in Gestione Risorse Umane e Organizzazione. Giornalista pubblicista, è autore di numerosi articoli e volumi nel campo dello sviluppo organizzativo, leadership e risorse umane. 

Download PDF
Cerimonia di assegnazione IV Premio "Valeria Solesin" per Tesi Magistrale
Blog EllePì - Il lavoro che si prende cura