Blog EllePì – Il lavoro ci appartiene

di Gabriele Gabrielli

Lavoroperlapersona è un progetto che nasce dalla passione per la persona e per il lavoro che ne è sua espressione. Vuole valorizzare entrambi, ma assegna loro posti diversi. La verità sulla persona, infatti, va oltre il lavoro. Lo supera ed è altrove. “Guai all’uomo che appartiene al lavoro”, ha scritto Rabinadrath Tagore, premio nobel per la letteratura. L’uno, il lavoro, deve essere a servizio dell’altra, la persona. E’ indubbio, però, che il lavoro “appartiene all’uomo” e ne costituisce parte rilevante. Per questo è irrinunciabile e diventa motivo di attenzione e tutela, fondamento di democrazia e civiltà. Contribuisce, infatti, alla sua realizzazione, perché dà voce ai progetti di ciascuno assecondando vocazioni e talenti personali. E’ con il lavoro che alimentiamo le relazioni che ci sostengono, costruendo legami con gli altri e con il mondo che ci circonda e che ci ospita. Attraverso il lavoro e le opere arricchiamo, impreziosendola, la nostra identità, progettiamo benessere, prepariamo un futuro -grazie soprattutto alla ricerca e alla innovazione- che vorremmo sempre più accogliente per le generazioni che verranno.La Fondazionevuole offrire un contributo per preparare oggi questo futuro, aggregando nel presente, in modo partecipativo e interdisciplinare, persone, organizzazioni e imprese accomunati dal quel disagio e da quel senso di ribellione che si provano nel leggere i segni di un’epoca complessa e disarticolata, fatti di concezioni e prassi che sembrano voler ridurre il lavoro a strumento di produzione per consumare, considerandolo semplicemente mezzo per ricercare tornaconto individuale e non anche il bene comune. Per questo crediamo che ci sia un terreno fertile dove seminare con abbondanza e coltivare con la cura e la passione proprie dell’uomo una cultura e una rinnovata consapevolezza del valore del lavoro e delle potenzialità che riveste per l’individuo e per la società.La Fondazione Lavoroperlapersona nasce per perseguire questi scopi con fiducia e con la determinazione che deriva dai valoriche ne ispirano l’azione e che uniscono i soggetti che vorranno sostenerla. Quello che ci anima è il guardare il lavoro come un bene relazionale. Per questo vogliamo promuovere le molte potenzialità che esso ha come fattore di crescita personale e sociale. Vogliamo farlo discutendo di lavoro e della sua ricchezza con tutte le generazioni, partendo dalle più giovani. Lo vogliamo fare promuovendo e realizzando iniziative che valorizzino abilità e competenze, impegno e coraggio, dedizione e qualità, generosità e cooperazione, per esaltare le molte espressioni in cui il lavoro prende forma diventanto fruibile e dono per gli altri. Il lavoro dell’uomo, infatti, è linguaggio, anzi è molti linguaggi insieme. Come quello che vive attraverso l’operosità artigiana e dei mestieri che illuminano le straordinarie doti di manualità dell’uomo; o il linguaggio sapiente del contadino e delle sue tecniche. O come la forza espressiva e creativa della capacità di combinare idee, risorse e visione dell’imprenditore, l’inventiva dell’artista, la gestione di progetti e organizzazioni, lo stupore della ricerca e la meraviglia con cui ci parla l’innovazione.Nel nostro lavoro privilegeremo alcuni campi. Indirizzeremo attività e risorse nella ricerca, nell’educazione e formazione, nella sensibilizzazione e promozione sociale. Abbiamo un programma di lavoro aperto e declinato in molteplici iniziative, alcune già articolate, altre solo abbozzate.  Ricerchiamo per questo idee e contributi per sostenerne la loro concreta progettazione e realizzazione. Vogliamo offrire, infatti, numerose e differenti modalità per rendere partecipi quanti più potremo raggiungere, della nostra visione di un mondo aperto, interculturale, giusto ed accogliente. Cominciando proprio dalla riflessione e dal confronto -che speriamo possa aiutare soprattutto studenti e giovani ricercatori- che svilupperemo con le Discussioni EllePì del nostro sito, un contenitore di contributi vari e materiali per approfondire i temi che più ci stanno a cuore.

Lavoroperlapersona, infine, è un progetto che, partendo da un territorio accogliente, vuole proporsi come un’idea itinerante e con molte dimore. Con l’obiettivo di divenire strumento e luogo comunitario per facilitare la costruzione di legami solidi fondati su un’infrastruttura valoriale che esalta il rispetto e la dignità della persona e del lavoro, la diversità come dono e sfida educativa. Siamo convinti si tratti di un terreno fertile anche per le generazioni che verranno e che ci auguriamo possano testimoniare con convinto impegno il valore del lavoro come bene relazionale e quello dell’accoglienza.

Download PDF
Blog EllePì - Lo sguardo cosmopolita e il dialogo interculturale