III Sessione – domenica 20 settembre – ore 18:00

Le fragilità, occasioni per ripensare il lavoro
in collaborazione e con il patrocinio del CNEL


Le fragilità nel lavoro ci sono sempre state: ogni epoca, infatti, ha le sue che s’incarnano nella storia delle donne e degli uomini che la percorrono. Prendono le sembianze del lavoro che scompare perché l’impresa chiude i battenti, perché il lavoro è delocalizzato o perché sostituito dall’automazione. O quelle della disperazione di quanti sono occupati in lavori in cui non riescono a trovare alcuna motivazione, perché non riconoscono e valorizzano i loro talenti. Sono le fragilità che possiamo incontrare oggi più di ieri nel lavoro frammentato, senza volto e insicuro. Le fragilità tuttavia possono venirti incontro in altro modo. Ne puoi fare esperienza durante la vita quando ti scopri all’improvviso diverso perché non puoi più lavorare come prima o perché sei privato della libertà.

In questi casi, e in altri ancora, riscopriamo il significato più profondo del lavoro come dotazione personale irrinunciabile che non ha equivalenti, il senso di un dono che crea legami e inclusione, genera riconoscimento, realizzazione e dignità, diventa occasione per ricomporre ferite e riconciliarsi con sé stessi e con gli altri.

Numerose storie trovano un adeguato posto in questa cornice. Ci fanno guardare il lavoro con lenti diverse. Sono le storie di imprenditori, lavoratori e cittadini che narrano il lavoro come strumento di sviluppo integrale della persona, sono quelle che lo indicano come occasione straordinaria perché le persone ritornino ad essere tali, sono quelle che lo raccontano come espressione di un’economia che genera valore personale e sociale.  Sono quelle che chiedono a istituzioni, imprese e società civile di prendersi cura del lavoro anche con policy e pratiche adeguate.


Programma:

ore 18:00 – Introduzione
a cura della Fondazione Lavoroperlapersona 

ore 18:05 – Lecture  
Fabrizio D’Aniello, Università di Macerata
E’ professore associato presso il Dipartimento di Scienze della formazione, dei Beni culturali e del Turismo dell’Università di Macerata, dove insegna Pedagogia generale, Pedagogia del lavoro e Pedagogia e storia della pedagogia. Il suo ambito di ricerca prioritario è quello della pedagogia del lavoro. È vincitore del “Premio Italiano di Pedagogia” (S.I.Ped.) (edizione 2018) per la monografia Il lavoro (che) educa (2014) e del “Premio Accademia As.Pe.I.” (edizione 2015) per la monografia Pedagogia del lavoro e persona (2009).

 

ore 18:25 –  VideoPillola EllePì
a cura di Ruben Lagattolla, reporter e documentarista

 

ore 18:30 – TAVOLA ROTONDA: Coltivare l’umano per generare il lavoro
interverranno: 

– Luciana Delle Donne, Made in Carcere
Manager di estrazione bancaria, con marcata esperienza nel Change Management e nell’Innovazione Strategica in ambito tecnologico ed organizzativo, nel 2006 decide di dedicarsi a un impegno ben diverso: rendere le differenze tra le persone un valore aggiunto e trasmettere un sentimento di fiducia e di entusiasmo in coloro che vivono una situazione di disagio o di svantaggio sociale. Crea Officina Creativa allo scopo di diffondere modelli culturali che producano nuove forze per il cambiamento: il primo progetto cui dà vita è Made in Carcere.

– Giulio Montanari, Borsa Merci Telematica Italiana
È Responsabile dell’Area Tecnica e Legale della Borsa Merci Telematica Italiana. Con il progetto Fi.Le Filiera Legale – finanziato dal PON Legalità 14-20 con il FESR – si prevede, nell’ambito della filiera del pomodoro da industria nella provincia di Foggia, lo sviluppo di una piattaforma telematica per la gestione dell’incontro tra domanda/offerta di lavoro e del servizio di trasporto dei lavoratori e di un sistema di analisi del territorio che, grazie all’identificazioni di variabili economiche e agronomiche rilevanti, consenta di elaborare un indice di “legalità”.

– Antonio Pelosi, Albergo Etico Roma
È ingegnere elettronico e MBA. Inizia la sua carriera professionale all’interno di una grande multinazionale americana dell’IT e, successivamente, si dedica all’azienda di famiglia. A seguito di un incidente stradale – cui è seguita una lunga e faticosa riabilitazione – nel 2019 ha realizzato Albergo Etico: un albergo aperto ai clienti di tutto il mondo, ma dove a lavorare ci sono persone con differenti diverse abilità (motorie, cognitive e sensoriali). Albergo Etico è un’attività 100% no-profit: tutto il ricavato viene utilizzato per pagare il lavoro, l’affitto, i costi di gestione della struttura.

modera Asmae Dachan, giornalista, scrittrice
responsabile comunicazione
Lavoroperlapersona

Giornalista professionista e scrittrice italo-siriana. Esperta di Medio Oriente, Siria, Islam, dialogo interreligioso, immigrazione e terrorismo internazionale, iscritta all’Ordine dei Giornalisti delle Marche dal 2010 lavora come freelance per diverse testate nazionali e internazionali, tra cui Avvenire, Panorama, The Post Internazionale e Senza Filtro. Responsabile Ufficio Stampa Fondazione Lavoroperlapersona.

 

ore 19:15 – Lecture conclusiva: Chi si prende cura del lavoro?
Tiziano Treu, Presidente CNEL
Esperto di diritto del lavoro e di relazioni industriali italiano (n. Vicenza 1939). Prof. di diritto del lavoro presso l’univ. di Pavia dal 1971 al 1988 e poi presso l’univ. Cattolica di Milano, fra il 1992 e il 1993 è stato assessore nella Giunta civica del comune di Milano. Nominato (1995) ministro del Lavoro e della Previdenza Sociale nel governo presieduto da L. Dini e riconfermato nell’incarico nel 1996 in quello presieduto da R. Prodi, nel governo D’Alema (1998) ha assunto la carica di ministro dei Trasporti e della Navigazione. Eletto al Senato nel 2001, è stato riconfermato nel 2006 per le liste della Margherita e nuovamente nel 2008 per il Partito democratico. Nel 2017 è stato nominato presidente del CNEL.

ore 19:30 – Chiusura e arrivederci
Gabriele Gabrielli, Presidente Fondazione Lavoroperlapersona
Presidente della Fondazione Lavoroperlapersona. Executive coach e formatore, è Managing Director di People Management Lab Srl – Società Benefit e BCorp. Alle spalle una lunga esperienza manageriale come Direttore Risorse Umane e Organizzazione di grandi imprese private e pubbliche, insegna Organizzazione e Gestione delle Risorse Umane alla LUISS Guido Carli.


Iscriviti a questa e alle altre sessioni del Seminario!
La partecipazione è gratuita!

Nome e Cognome (richiesto)

Indirizzo email (richiesto)

Cellulare

Città (richiesto)

Azienda/Organizzazione (richiesto)

Ruolo (richiesto)

Scegli le sessioni a cui vuoi partecipare (richiesto)
Apertura ----- venerdì 18 settembre a partire dalle ore 18:00I Sessione --- sabato 19 settembre a partire dalle ore 10:30II Sessione -- sabato 19 settembre a partire dalle ore 17:30III Sessione - domenica 20 settembre a partire dalle ore 18:00Parteciperò a tutte le Sessioni del Seminario

Letta l'informativa privacy ex. art. 13 Regolamento UE n. 679/2016, l'interessato dà il suo consenso ai trattamenti dei dati in essa descritti e all'invio di newsletter e altre comunicazioni di carattere informativo/promozionale. L'interessato potrà esercitare i diritti previsti dal suddetto regolamento sui dati forniti, scrivendo al Titolare del trattamento dei dati: Fondazione Lavoroperlapersona via Ferdinando Fabiani 24, 63073 Offida (AP), oppure all’indirizzo mail: info@lavoroperlapersona.it

***CONTROLLA ANCHE LA CARTELLA DELLO SPAM PER VERIFICARE L'EMAIL DI CONFERMA***



Download PDF
II Sessione - sabato 19 settembre - ore 17:30
#Blog EllePì - La dignità del lavoro giornalistico