VI Seminario – Persona, lavoro e innovazione: con o contro l’economia dei robot?

VI Seminario – Persona, lavoro e innovazione: con o contro l’economia dei robot?

Persona, lavoro e innovazione: con o contro l’economia dei robot?

VI Seminario Interdisciplinare sull’Accoglienza – Offida (AP) – 14/15/16 Settembre 2018

 

IL TEMA

L’innovazione tecnologica sta accelerando il progresso in ogni campo dell’umano, tanto che robot e intelligenza artificiale sembrano poter escludere l’uomo dal lavoro e dall’economia.

Eppure, la tecnologia può essere un’utile alleata per creare ben-essere nella società e, paradossalmente, della nostra umanità, se votata a salvaguardare la persona e la sua dignità, se eviteremo di rincorrere un cieco sviluppo “a tutti i costi” intrappolati nella gabbia della “tecnica”.

Stiamo vivendo una trasformazione che richiede di comprendere in profondità le sue implicazioni sull’occupazione e sul modo in cui lavoreremo nei prossimi anni: i robot, oltre che sollevare uomini e donne dai lavori più faticosi e accrescere la produttività, potranno aiutarci a costruire anche un mondo più giusto socialmente? Quanto spazio lasceranno all’uomo? Riusciremo a controllarli o saranno loro a prevalere? Quali competenze si dovranno apprendere per orientarsi efficacemente nell’epoca dei robot? Quali dovranno essere le policy adeguate per scongiurare il pericolo di una disoccupazione tecnologica? Quale visione d’impresa e quali leadership vogliamo costruire per assicurare sviluppo dell’intera società?

Proprio per questo, un aspetto importante della Rivoluzione 4.0 sta nel comprendere e darsi una governance adeguata, capace di individuare il “senso di marcia” da dare al futuro, poiché le risposte sono appropriate soltanto quando mettono al primo posto la persona e la ricerca del bene comune. E questo non dipende dai robot, ma solo da noi e dal futuro che vogliamo.

 

ORGANIZZAZIONE
Il Seminario si articola in cinque sessioni tematiche e una tavola rotonda. La sessione di apertura ospiterà un dialogo a più voci dedicato al tema Lavoro, economia e robotica: un incontro al servizio della persona? e la proiezione del film inedito di Giovanni Panozzo, prodotto dalla Fondazione Lavoroperlapersona. La sessione di chiusura sarà affidata ad una lectio magistralis sul legame, imprescindibile, tra umanesimo e innovazione.
Le sessioni tematiche del Seminario approfondiranno diverse questioni da due prospettive differenti: una riflessione più teorica, affidata ad accademici e ricercatori, l’altra dedicata al racconto di esperienze, pratiche e applicazioni concrete.

 

MOSTRE E SPETTACOLI
Durante le tre giornate del Seminario, sarà possibile visitare le seguenti mostre:
– la mostra fotografica Fotografa il lavoro del tuo futuro realizzata da AIDP – Associazione per la Direzione del Personale – che ha coinvolto i giovani delle scuole medie e superiori ad immaginare il lavoro del loro futuro e a raccontarlo attraverso gli scatti fotografici, esposta all’interno dello Showroom CiuCiu di Piazza del Popolo;
– la mostra Robot e Lavoro secondo i più piccoli che propone i manufatti realizzati dai bambini del Campus Educativo ArtLab e dai ragazzi della Scuola Secondaria di Primo Grado di Offida durante EllePì EduGame 2018, ospitata all’interno dell’Ex Chiesa di San Michele.
Infine, Sabato 15 Settembre alle ore 21:00 – presso il Teatro del Serpente Aureo di Offida – sarà possibile godere dello spettacolo teatrale Uomo a Vapore, scritto da Roberto Mercadini e composto da Fiorenzo Mengozzi, con la partecipazione di Lorenzo Bartolini, Graziano Versari e Veronica Fabbri Valenzuela.

 

A CHI SI RIVOLGE
Il Seminario Interdisciplinare sull’Accoglienza si rivolge a cittadini, educatori e studenti, economisti e ricercatori di scienze sociali, imprenditori ed executive, consulenti, formatori e coach, docenti e amministratori, cooperatori e manager d’imprese e di organizzazioni non profit.

 

IL PROGRAMMA (clicca sull’immagine per scaricare la brochure e qui per leggere il dettaglio dei contenuti)

 

COME PARTECIPARE

La partecipazione al VI Seminario Interdisciplinare sull’Accoglienza è gratuita, ma – per motivi organizzativi – è necessaria la registrazione.
Allo scopo di coprire i costi del Seminario (organizzazione, catering, spettacoli, materiali, etc.) e le altre attività di promozione culturale della Fondazione Lavoroperlapersona sono gradite erogazioni liberali.

Modalità di erogazione – I contributi e le liberalità possono essere erogate: 

– tramite PayPal

Scegli l’importo della donazione da menu a tendina poi premi il pulsante DONA ORA

– a mezzo bonifico bancario utilizzando le seguenti coordinate bancarie
Nome Beneficiario: Fondazione Lavoroperlapersona
Istituto Bancario: Banca del Piceno – Credito Cooperativo
IBAN: IT17H0847469620000080101643
Causale: erogazione liberale per sostenere le attività di promozione culturale della Fondazione Lavoroperlapersona

– in contanti, durante le giornate del Seminario, presso il welcome desk

 

PER PARTECIPARE AI LAVORI E’ NECESSARIO ISCRIVERSI UTILIZZANDO IL FORM SOTTOSTANTE: 

 


[acceptance* Privacy default:on] Letta l' informativa privacy ex. art. 13 Regolamento UE n. 679/2016, l'interessato dà il suo consenso ai trattamenti dei dati in essa descritti e all'invio di newsletter e altre comunicazioni di carattere informativo/promozionale. L'interessato potrà esercitare i diritti previsti dal suddetto regolamento sui dati forniti, scrivendo al Titolare del trattamento dei dati: Fondazione Lavoroperlapersona via Ferdinando Fabiani 24, 63073 Offida (AP), oppure all’indirizzo mail info@lavoroperlapersona.it

 

A Offida e dintorni sono presenti diverse strutture ricettive dove alloggiare durante lo svolgimento del Seminario:

Consulta la lista completa degli hotel e dei B&B 

  

COME RAGGIUNGERE OFFIDA: 

CON AUTOVETTURA PRIVATA

– Se si proviene da Roma/Napoli percorrere l’autostrada A24 fino al casello di Teramo, proseguire quindi sulla strada statale 80 racc. di Teramo seguendo le indicazioni per Bologna-Bari/Giulianova. Prendere la SP22a in direzione Bologna/Taranto/Giulianova/Roseto. Quindi imboccare la A14 Bologna-Taranto in direzione Ancona. Uscire a San Benedetto sud/Ascoli Piceno, proseguire sul raccordo autostradale Ascoli-Mare in direzione di Ascoli Piceno ed uscire a Castel di Lama. A questo punto seguire le indicazioni per Offida e proseguire per circa 13 km.

– Se si proviene dalla A14 da nord (Bologna) uscire a Grottammare/San Benedetto nord, percorrere la s.p. Valtesino in direzione Offida, Montalto ecc. per circa 10 km fino a S.Maria Goretti, oltrepassare il centro abitato ed alla rotonda successiva prendere in direzione Offida (terza uscita). Proseguire per altri 4-5 km circa e si arriva ad Offida.

– Se si proviene dalla A14 da sud (Bari) uscire a San Benedetto sud/Ascoli Piceno, proseguire sul raccordo autostradale Ascoli-Mare in direzione di Ascoli Piceno ed uscire a Castel di Lama. A questo punto seguire le indicazioni per Offida e proseguire per circa 13 km.

– Se si proviene da SS4 via Salaria o dal raccordo autostradale Ascoli-Mare in direzione di Ascoli Piceno ed uscire a Castel di Lama. A questo punto seguire le indicazioni per Offida e proseguire per circa 13 km.

 

CON I MEZZI PUBBLICI

Si può raggiungere San Benedetto del Tronto sia attraverso il treno – controllare gli orari attraverso il link http://www.trenitalia.com/ – sia utilizzando autobus di linea – controllare orari e disponibilità delle autolinee FlixBus – https://bit.ly/2u1GPfa.

Una volta raggiunta San Benedetto del Tronto è possibile proseguire fino ad Offida utilizzando le Autolinee START – https://bit.ly/2zhL62T

 

 

No Comments

Post A Comment