La Fondazione Lavoroperlapersona al Your Future Festival 2017 dell’Università Politecnica delle Marche

05 Mag La Fondazione Lavoroperlapersona al Your Future Festival 2017 dell’Università Politecnica delle Marche

La Fondazione Lavoroperlapersona sarà al Your Future Festival 2017 dal titolo Generare legami, il festival organizzato nelle giornate del 8 – 13 Maggio dalla Università Politecnica delle Marche in tutte le sue sedi sul territori. E proprio nelle sede distaccata di San Benedetto del Tronto, la Fondazione terrà un workshop alle ore 10:30 di giovedì 11 maggio dal titolo Europa, Giovani e Lavoro: le opportunità oltre le criticità.

La crisi economica che attraversa il nostro tempo è, senza dubbio, anche una grande crisi identitaria, talmente grave da minacciare i successi fin qui ottenuti all’insegna della unione, della accoglienza e dei legami dei popoli. La domanda che attraversa la politica è, dunque, se davvero l’Europa può essere una casa comune costruita attorno al lavoro, prima che attorno ad essa si costruiscano muri alienanti e mortiferi. Infatti, a 60 anni dai trattati di Roma e a 30 dalla creazione del progetto Erasmus, «l’Europa è ancora un soggetto sfuggente – commenta Gabriele Gabrielli, presidente della Fondazione -, poco capace, da una parte, di generare legami tra le persone e, dall’altra, sciogliere i vincoli che troppo spesso impediscono ai giovani ed al lavoro di essere generativi».

Un tema che si pone nel cuore il main focus del Festival Generare legami e che intercetta le parole del rettore Sauro Longhi per cui «questo Festival pensato per i Giovani e il loro futuro, vuol far riflettere sui valori e sulla forza dell’Europa, per creare legami, per diffondere l’accoglienza e la condivisione, per continuare quella contaminazione positiva, frutto dello scambio di conoscenze ed esperienze. Sono sempre più convinto che su questi valori correrà il futuro. Avremo opportunità di crescita e di sviluppo sempre più basate sui valori dello studio e della ricerca, che ci daranno slancio, forza e visione per essere parte attiva di un’Europa aperta e solidale, capace di affrontare le sfide di una società sempre più complessa che pone la conoscenza e la cultura al centro del proprio sviluppo».

Un incontro per riflettere su quali possano essere le migliori soluzioni per avvicinare i giovani all’Europa in compagnia di Alessandro Valenza, fondatore di T33 per sostenere le amministrazioni pubbliche nell’assunzione di decisioni orientate al bene dei cittadini di oggi e di domani traducendo raduce sul territorio la lingua della programmazione europea, e di Stefano Campanari, fondatore del portale Scambieuropei.com, nato per diffondere e pubblicizzare gli annunci rivolti ai giovani su possibilità di lavoro, stage, studio, volontariato in Europa. Un incontro, dunque, aperto a tutti coloro che vogliano riflettere un po’ più a fondo sulla identità europea ed ascoltare le esperienze di chi, attraverso il lavoro, ha scorto nella nostra casa comune una opportunità, oltre le criticità, per generare legami.

No Comments

Post A Comment